Coppa Toscana U14 – Dream Basket Pisa- A.Dil. Centro Minibk Carrara 55-53

Girone 4C – 10a giornata
(14-14, 12-6, 14-16, 15-17)
Angori 4, Bizzarri 5, Borelli 21, Cruciani 14, De Pasquale, Franco, Gremignai 7, Mene, Pasquini 4.
Bellissima vittoria per il Dream al termine di una sfida palpitante ed equilibratissima, dagli scarsi contenuti tecnici ma lottata con il cuore dal primo all’ultimo minuto. Grande soddisfazione per i nostri ragazzi e giusto riconoscimento alla caparbietà che li ha portati a interrompere la striscia
senza vittorie in questa Coppa Toscana.
Il quintetto iniziale vede scendere in campo Bizzarri, Borelli, Cruciani, De Pasquale e Gremignai. L’avvio è molto equilibrato, con quattro punti di distacco al massimo tra le due squadre e punteggio di 10-10 dopo cinque minuti; ottimo l’inizio di capitan Gremignai, autore di sei punti. L’equilibrio non si sblocca nemmeno alla fine del primo quarto, con il punteggio fissato sul 14-14.
Nel secondo quarto, pur se con qualche passaggio sbagliato di troppo, i nostri ragazzi danno un primo scossone alla partita segnando dodici punti equamente ripartiti tra Borelli, Cruciani e Pasquini e difendendo in modo agguerrito: il punteggio all’intervallo è di 26-20.
Il trend positivo continua all’inizio del terzo quarto, con il Dream che raggiunge il vantaggio massimo sul 34-22 dopo tre minuti e mezzo, anche grazie a quattro punti consecutivi di Giulia Angori. Proprio quando la partita sembra mettersi sui binari giusti, arriva un parziale di 0-10 che riporta Carrara a -2: diversamente dalle partite precedenti, però, in cui il parziale avversario arrivava con il punteggio ancora in equilibrio, il solco scavato in precedenza dal Dream permette ai nostri ragazzi di assorbire il momento negativo e di chiudere il quarto sul punteggio di 40-36.
Gli ultimi dieci minuti sono ancora più emozionanti: molti errori da entrambe le parti (per il Dream, di nuovo, soprattutto nei passaggi) e pareggio sul 46-46 con 5'30" ancora da giocare. Il pallone inizia a scottare e Carrara passa addirittura in vantaggio sul 47-48, ma prima un canestro di Borelli e poi un fantastico tiro da tre di Cruciani riportano il Dream avanti sul 52-48. Ultimo minuto da cardiopalma: Carrara si riporta a un solo punto di distacco ma Gremignai (con entrambe le mani infortunate già da qualche minuto) conquista caparbiamente due tiri liberi a nove secondi dalla fine, segnando il primo e portando il punteggio sul 55-53. L’ultimo, disperato tentativo di Carrara fallisce e i nostri ragazzi possono finalmente festeggiare.
Poco da aggiungere, se non BRAVI!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*