IL DREAM BASKET PISA VINCE CONTRO UN AGGUERRITO CUS PISA E PROSEGUE IL CAMMINO VERSO LA PROMOZIONE

02/06/2020
CUS PISA – DREAM BASKET PISA : 75 – 81
Parziali: (21 – 20 / 8 – 11 / 18 – 24 / 16 – 8 / OT 12 – 18 )
Tabellini:
Cus Pisa: Bulleri 12, De Rosa, Garbo 17, Adanti 28,Battelli,Vagnoli, Chiarello 6,Lorenzi 10,
Vico 2, Paradisi, Bandino,Lapi,
Dream Basket: Bisconti M. 28, Traversa 4, Massa 20, Jackson 6, Pinta, Butitta 11, Pasero 3,
Giacalone 3, Bisconti F. 1, Campaniolo 3, Vianelli 2, Cesi,
Ultima giornata del girone di qualificazione che vede affrontarsi in un sentito derby cittadino
il Dream Basket Pisa ed il Cus Pisa ,entrambe le squadre sono in corsa per centrare l ultimo posto utile per la qualificazione alla Poule per la promozione.
Prima di parlare della vicende tecniche vorrei fare un breve inciso: Massa,Bisconti, Adanti,Garbo e tutti i giocatori in campo hanno dato tutto per provare a vincere. Negli occhi dei numerosi spettatori – tra cui molti giovani cestisti – venuti a vedere la partita è rimasta una gara avvincente ed un susseguirsi di emozioni durato fino all’ultimo secondo della gara.
Complimenti a tutti!!!
In merito alla partita Dream parte con doppio play Pasero Buttitta , Bisconti M, Traversa e Jackson. Cus risponde con Garbo Adanti Chiarello Lorenzi e Vico.
Dream alza da subito ritmo e corre procurandosi un piccolo vantaggio con facili conclusioni in contropiede.
Non serve molto tempo ai cussini per entrare in partita con Lorenzi e Garbo che trovano le uniche tre triple della partita per il Cus; universitari chiudono la frazione in vantaggio (21 – 20)
Gara che procede in sostanziale equilibrio; Dream cerca sempre velocità per rubare canestri e non permettere ai giocatori del Cus di sfruttare la maggiore fisicità della squadra per pressare i portatori di palla avversari  – alla fine nove i palloni recuperati da Adanti –  controllare tabelloni e rallentare ritmo.
Sul Finire del terzo quarto è il Dream che apre  un mini- break e allo scadere del tempo trova tripla con Pasero.
Si rientra in campo sul 47 – 55 per i gialloblu Dream.
La tensione annebbia le idee e appesantisce le gambe: il Dream non corre e subisce il ritorno dei cussini. Ad un minuto dalla fine della partita Cus sopra di 3 e palla in mano; Dream sceglie di difendere e recupera pallone; nelle ultime coinicitate fasi di gioco Massa trova la tripla che manda le squadre ai supplementari.
La tensione per la posta in gioco e le gambe pesanti incidono sulle percentuali di tiro scendono in maniera importante Sono Adanti e Bisconti che realizzano quasi tutti i canestri del mini periodo per le rispettive squadre e si arriva al secondo overtime !!!.
I cussini non sono più lucidi e non riescono a segnare; il Dream sembra più fresco e con Massa realizza nove dei dieci punti di questo quarto.
Sul fallo sistematico Dream non si scompone e porta a casa partita e qualificazione !!!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*